Ultim'ora

STAGE in AL...
                  Sedersi su una s...
  Provate ad immedesimarvi nella testa e nelle gambe del francese Laurent Fignon, maglia gial...
AeG - Sporting Studio di Consulenza Sportiva
19 Mar '12 - Bellissime vittorie per gli atleti A&G. HOFER riconquista il CASTELLO DI MONTERIGGIONI PDF Stampa E-mail

            

E' stato un altro weeked di soddisfazioni quello del 17-18 marzo, con tre atleti A&G ancora vittoriosi assoluti sui rispettivi traguardi.

Strepitosa la vittoria di FRANZ HOFER nella Gran Fondo Castello di Monteriggioni.

Dopo le 5 vittorie ( di cui tre consecutive 2007, 2008 e 2009) di Paolo Alberati nel castello medioevale di Monteriggioni, ieri il re, colui che è entrato per primo nelle mura descritte anche da Dante Alighieri nel canto XXXI dell'Inferno

<però che, come in su la cerchia tonda
Monteriggion di torri si corona...>


è stato ancora un atleta dell'orbita A&G, battendo il fortissimo Jonny Cattaneo del team Full Dynamix e Francesco Casagrande del Team Taddei.

Qui la cronaca della gara:  http://www.solobike.it/solobike/news/L%27urlo-Hofer-irrompe-Monteriggioni

Qui l'album fotografico della corsa con i protagonisti A&G  http://www.facebook.com/media/set/?set=a.315262528537757.74493.116362775094401&type=1

 

    

Lo staff A&G con a sinistra il Mental Coach dr. Fabio Forzini, al centro Franz Hofer e a destra Alberati esultanti dopo la gara

 

Ancor più emozionate, ad onor del vero, il ritorno alla vittoria di GIOVANNI BASSO che alla pineta dei Monti Rossi di Nicolosi (CT) è riuscito ad aggiudicarsi la prova di Cross Country battendo sul traguardo il fortissimo Luca Litteri.

Qui le parole emozionate di Giovanni Basso, a cui va il nostro abbraccio commosso e partecipato:

< Che strano, io che nn trovo le parole!....nn avete idea d qnte volte in qsti anni d blackout, io abbia sognato una giornata cm qsta...io d nuovo là davanti a correre coi più forti....poi mi svegliavo col cuore che batteva a 1000 x la felicità e scoprivo che era solo un sogno...che brutto doversi riaddormentare....oggi nn sto sognando, oggi sn sveglio.....e ho 1000 grazie da dire....un grazie immenso a davide che oggi è stato tutto il giorno accanto a me....sn sicuro che senza il suo aiuto, nn avrei potuto compiere quell'azione sovrannaturale che al terzo giro mi ha xmesso d riprendere luca litteri. Grazie a luca appunto, x la sua generosità, la sua correttezza e la sua signorilità(oggi il più forte forse era lui)...grazie a paolo alberati, x aver ripreso un brocco e averlo portato a potersela giocare, grazie a vito lombardo, x avermi incoraggiato per tutta la gara, grazie a rosario ferlito x avermi fatto conoscere paolo, grazie a tutti qlli che in qsti anni (immeritatamente) hanno continuato a chiamarmi campione....e grazie a mio padre x avermi prestato i suoi geni di (cosa che nn tutti sanno) atleta olimpico degli anni 50....grazie anche a tutti qlli che sicuramente dimentico e grazie a olga che mi fa essere un uomo migliore....forse oggi anche davide sarà contento....e scusate se nn ho trovato le parole ah ah ah :-) >

 

       

                  Giovanni Basso al centro esulta insieme a Litteri (a dx) e Nicola Musso 

 

Il weekend inoltre si era aperto con il terzo successo in quattro gare SU STADA del nostro PAOLO CAMPANELLA che sul rettilineo di Pentimele (Reggio calabria) ha bissato il successo della settimana precedente, ove era giunto a braccia alzate insieme a Salvatore Coco del Gs Città di Misterbianco.

Anche a Paolo vanno i nostri complimenti, insieme a quelli rivolti a tutti i nostri atleti che ringraziamo per ogni goccia di sudore versata sull'asfalto o sugli sterrati, sui ring della boxe o sui campi di gara del motocross, nelle piscine olimpioniche e sui tracciati delle maratone podistiche, per tutti coloro che, come ha confessato Fabian Cancellara intervistato dopo il suo secondo posto nella Milano-Sanremo 2012: <oggi non ho perso, bensì HO VINTO UN SECONDO POSTO!>. Ecco, ogni piazzamento, se sudato con il massimo delle proprie energie, è una vittoria: QUESTO E' LO SPORT.

 

          

                           La vittoria di Paolo Campanella a Pentimele (RC)
 
< Prec.   Pros. >
© 2019 A&G Sporting Oficina
aegsporting.com partita iva n. 02839530546